I bonus di benvenuto possono sembrare tutti uguali con la sola differenza dettata dagli importi, ma nella realtà sono molto differenti anche le logiche e le strategie che spingono i casino online a metterli nel piatto per convincere un più folto gruppo di giocatori a rivolgersi a loro anziché alla concorrenza. L’appeal dei “soldi gratis” regalati soto forma di bonus è molto elevato e per questo sono moltissime le tipologie di casino bonus che sono state via via aggiunte alle forme più tradizionali.

Alcuni casino, come Net Bet si sono cimentate nella creazione di strutture di casino bonus più articolate. Infatti Net Bet prevede un bonus fino a 60 euro, che tuttavia sono completamente sganciati dalla logica del bonus calcolato sul primo deposito, e che vengono ottenuti secondo la seguente somma algebrica: 10 euro + 20 euro + (fino a ) 30 euro.

I primi 30 euro sono un classico casino bonus senza deposito, ma vengono versati in due tranche: i primi 10 euro subito dopo la prima iscrizione, mentre i rimanenti 20 euro vengono versati nl momento in cui è stata inviata tutta la documentazione richiesta per legge insieme al contratto di gioco firmato. Gli altri 30 euro non sono fissi ma variabili, poiché sono legati alle perdite subite nei primissimi momenti di gioco, e possono arrivare a coprire fino a 30 euro.

Ad esempio se sono stati persi 20 euro, il rimborso sarà di 20 euro, se sono stati persi 50 euro, si fermeranno comunque a 30 euro. Inoltre non sono automatici ma vannop celermente richiesti tramite e-mail, specificando nell’oggetto la ragione delle-mail stessa.

Comments closed.